fbpx
Meditazione in acqua calda

La meditazione  in acqua calda  è una pratica  potente per raggiungere rapidamente lo stato di rilassamento e un profondo ascolto interiore.

Benefici della Meditazione

Quando utilizziamo il termine meditazione intendiamo in genere le tecniche che permettono di raggiungere lo stato meditativo e contattare la  parte più profonda sé.

Uno degli effetti immediati di cui ci si può accorgere meditando, è che la mente si quieta, si attenua il dialogo interno, si riesce a isolare la mente dai rumori, dai pensieri e dalle preoccupazioni del vivere quotidiano.

Questo è reso possibile grazie al fatto che anche il corpo si abbandona e le tensioni muscolari si allentano. Sperimentiamo uno stato calmo e rilassato.

 

Rilassamento: il grande aiuto dell’acqua 

La semplice permanenza in acqua calda termale permette di raggiungere  questo stato di rilassamento: bastano 20 minuti perché i muscoli comincino a rilassarsi e si possa sentire il beneficio della mancanza di contrazioni. Il respiro si fa più profondo e la mente si quieta.

Frequentando  gli  stabilimenti termali, mi è capitato di incontrare persone di ogni tipo. Beatamente immerse in acqua, amavano  dialogare con gli altri su ogni tipo di argomento sia esso la politica, la dieta, il gossip, lo sport, i problemi personali, etc. Portando il loro quotidiano in piscina.

All’uscita, erano completamente soddisfatti, li sentivo dire: «che meravigliosa giornata, come sto bene , come sono rilassato».

L’acqua aveva fatto il suo lavoro: la permanenza in acqua calda termale aveva favorito il processo di rilassamento. 

Ogni volta, osservandoli, mi veniva da pensare che stavano perdendo una grande occasione: quella  di entrare dentro se stessi,  lasciando il mondo fuori.

 

La Meditazione in acqua calda

Se invece di perdersi in chiacchiere avessero approfittato di quel tempo per entrare dentro se stessi?

Così ho cominciato a sperimentare la Meditazione in acqua calda.

Portare la meditazione in acqua calda è stato lo stesso passaggio di  intensità e profondità che ho sperimentato nel passaggio dal sesso al Tantra.

Fare sesso è bello e coinvolgente, ma il sesso tantrico è sublime.

Allo stesso modo è bello e rilassante stare in piscina con gli amici, sentire il rilassamento e condividere, ma stare in piscina e meditare significa lasciare il mondo fuori ed entrare dentro di sé per sperimentare stati di coscienza altri.

In acqua si riesce ad arrivare a quello stato di rilassamento che in una sessione di meditazione a terra richiede più tempo.

  • Il calore favorisce il rilascio delle contrazioni muscolari
  • Si riescono a percepire con maggior intensità le sensazioni del corpo e a ritrovare il ritmo naturale del respiro
  • Il rilassamento profondo in cui si cade genera un reale distacco dai pensieri
  • La mente si quieta e sopraggiunge lo stato di calma

In poco tempo si arriva a uno stato di chiarezza e di equilibrio. Il corpo si sente libero, , il tempo svanisce e ci si lascia andare  con dolcezza.  

 

Il Metodo Emerge ®

Ho sviluppato il Metodo Emerge mettendo insieme il mio amore per l’acqua e quello per la meditazione.

Alcune pratiche meditative che proponevo a terra, non funzionavano in acqua  e quindi ho ideato tecniche ad hoc per meditare in acqua calda.

La meditazione in acqua induce una forma di benessere che dura nel tempo.

Una partecipante alla Settimana del Cuore mi ha detto: «Tornando a casa, per  giorni e giorni ho sentito la fluidità che sentivo in acqua, lo stesso senso senso di leggerezza, chiarezza, scioltezza». 

 

Ritrovare la vitalità originale

Perché avviene tutto questo?

Con la meditazione in acqua si entra in contatto con la parte più profonda di sé, proprio quella parte bambina, leggera, vitale, vera.

Si arriva a far emergere la propria essenza, l’energia originaria con la quale si è venuti al mondo.

Lasciando andare il controllo,  si diventa più fragili e vulnerabili. Nell’ambiente caldo e accogliente dell’acqua termale è possibile che si torni a rivivere il momento della nascita, i suoi vissuti, le emozioni provate.

 

Il momento magico

E’ come catturare e rivivere il momento più magico della nostra vita: il nostro ingresso nel mondo.

Un momento magico e un’opportunità per liberare e superare eventuali traumi e paure, che, vissuti allora, causano le ansie e i disagi di oggi.

Quando quest’occasione si presenta, un operatore competente  accompagna la persona, con sapienza e discrezione,   e la aiuta a superare le difficoltà che incontra. Per questo il team di Emerge è selezionato e formato anche da psicologi ed esperti che,  sono capaci di utilizzare tecniche di liberazione emozionale.

Per sperimentare la meditazione in acqua calda partecipa alle nostre giornate del Tocco Magico dell’Acqua.

Aggiungi un commento

La tua mail non verrà pubblicata. I campi con asterisco sono obbligatori *